Lisbona, reputata la miglior città europea del 2017

Spread the love
  • 43
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    43
    Shares

Parlare di Lisbona sembra abbastanza scontato su un blog che parla del Portogallo ma in verità tenevo in serbo questo argomento a tempo debito.

Questo non solo perché la capitale portoghese è una città straordinaria ma ha molto da vedere e da scoprire, specialmente per chi come me al momento non ha ancora avuto modo di visitarla di persona. 

Quindi nel mio caso sembrerebbe poco appropriato ma in verità le cose non stanno così, è comunque una città da conoscere e scoprire anche attraverso la rete.

In questo articolo cercherò di illustrarvi alcune cose da conoscere e da sapere prima di mettervi in viaggio, stabilendo così un possibile itinerario.

Perché Lisbona…

La capitale portoghese e il Portogallo stesso hanno una lunga storia alle spalle, una storia di centinaia di anni, costellata di conquiste in molti territori di mezzo mondo.

Miradouro Lisboa – Papel de Parede. Foto tratta da https://www.athenaadvisers.com/miradouro-lisboa-papel-de-parede/

Da non dimenticare inoltre, facendo una parentesi, che il Portogallo in sé è comunque l’antica madre patria del bel Brasile e approdarono nell’attuale Porto Seguro.

Infatti su Wikipedia viene riportato come segue:

Porto Seguro è la città del Brasile nella quale approdarono nell’aprile del 1500 alcuni marinai portoghesi (dieci navi e tre caravelle) sotto il comando del navigatore Pedro Álvares Cabral, dando inizio alla colonizzazione da parte del Portogallo. I navigatori portoghesi approdarono sulla costa occidentale dell’attuale Brasile in una zona che chiamarono “Vera Cruz”, per poi scorrere la costa fino appunto all’attuale Porto Seguro, nella zona a circa 15 km dal centro, denominata Coroa Vermelha.

Sono stato ad Autunno del 2013 nella zona di Porto Seguro e nonostante tale località soffra ancora di un pò di trascuratezza da parte del governo è comunque una bellissima cittadina turistica, sicuramente da visitare.

Qui sopra il post che ho condiviso sulla pagina Facebook di NicePortugal.com pubblicato in primis sulla pagina “Portugal de norte a sul” che contiene un bellissimo video su Lisbona.

Ma tornando a Lisbona e al Portogallo… la città portoghese, come indicato da Wikipedia, ha una popolazione di circa 506.892 abitanti all’interno dei suoi confini amministrativi, mentre circa 2,7 milioni sono gli abitanti della sua area urbana (undicesima nell’Unione Europea).

Sempre secondo la famosa enciclopedia online Lisbona è considerata una città globale in virtù della sua discreta importanza in settori come finanza, commercio, editoria, arte, commercio internazionale, istruzione e turismo.

Ed è proprio il turismo in cui Lisbona e il Portogallo in sè stanno puntando e già nel 2016 Il Portogallo ha vinto 24 Oscar nelle categorie europee del turismo.

Ma molti forse ancora non sanno che già nel 2008 il Portogallo ha già vinto tale premio come miglior ente turistico europeo, questo prima della famigerata crisi.

Se calcoliamo inoltre che nel mese di Ottobre 2017 questo premio è stato ulteriormente confermato dimostra così che il Portogallo ha un enorme potenziale turistico, oltre al premio Eurovision.

Lisbona da visitare e da vivere

A Lisbona c’è davvero molto da vedere, a cominciare dalla città stessa che vista in lontananza mostra come si poggia su sette colline e mostrando svariati colori (come visibile dalla foto qui sopra tratta sempre da Wikipedia).

Potrei citare posti come la famosa Torre di Belém, oppure l’altrettanto famosa Praça do Comércio, oppure l’Arco Triunfal da Rua Augusta ma penso che Wikipedia sotto questo aspetto sia molto più esaustivo di me.

Tuttavia c’è da considerare che Lisbona è anche una città da vivere, non soltanto da visitare, questo a maggior ragione che Lisbona è davvero affascinante in ogni periodo dell’anno.

Se calcoliamo inoltre che il Portogallo di recente è uscito fuori dalla crisi e il tasso di disoccupazione è ai minimi storici (anche se i soliti polemici potrebbero asserire il contrario), parliamo dell’8,5%, si può considerare senz’altro l’opzione di sceglierla come meta di lavoro per cambiare vita.

Tuttavia se parliamo di lavoro occorre considerare il settore di propria competenza, visto che molti italiani puntano sempre e soltanto sulla ristorazione, mentre il Portogallo in sé ha bisogno di professionisti di svariati settori, specialmente quello informatico/tecnologico, medico e molto altro.

Non si può dire che Lisbona sia economica dal punto di vista degli affitti ma ha sempre costi molto più bassi delle maggiori città italiane, senza contare che il costo della vita in Portogallo è in generale il 30% in meno di quello che normalmente conosciamo.

Ma nonostante questi dati più o meno positivi è chiaro che c’è sempre qualcuno che si lamenterà in ogni caso ma questo è un argomento che personalmente non mi riguarda e dipende da ogni individuo stabilire il da farsi.

Chi vuole vivere a Lisbona e in Portogallo in genere lo fa per cambiare vita e per scegliere un preciso stile di vita, visto che ognuno decide di vivere giustamente dove vuole.

Tornerò a parlare di Lisbona nei prossimi articoli ma nel frattempo, se intendete fare dei viaggi di ricognizione, vi consiglio senz’altro di prendere alloggio in zona come hanno fatto di recente diversi visitatori del blog.

Print Friendly, PDF & Email

Booking.com

Spread the love
  • 43
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    43
    Shares

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Leave a Reply